I popoli antichi osservarono il cielo per definire la posizione delle stelle e utilizzarle per orientarsi.

Desideravano avvicinarsi alle stelle ma erano spaventati dall’enorme distanza che li separava e quindi costruirono le mura della città e posizionarono le loro case in relazione alle costellazioni sopra di loro. In questo modo le città erano un riflesso delle costellazioni di stelle sulla Terra. Ispirati da questo pensiero il giovane studio di design Hillside Out di Bologna presenta una collezione di mobili che “incorniciano” e evidenziano questa strutturà delle città. Sono rivolte verso il suolo in quanto città immaginarie che rispecchiano una costellazione di stelle.

Storici cambiamenti nell’architettura sono evocati dall’uso del legno e del plexiglass per le “case”.

About Hillside Out

Hillside out è uno studio di design di Bologna composto da Andrea Zambelli e Nat Wilms. Il loro lavoro è basa- to su ricerca comune e un autentico lavoro di squadra i cui risultati non sono da intendersi unicamente come un lavoro d’arte o di recupero e restauro ma è mirato a creare mobili innovativi pieni di storia, passione e futuro.